Cerca nel sito:

venerdì 24 febbraio 2017

Esteri - Il fatto

30/11/2016 08:11

Anche un ex della Salernitana tra le vittime della tragedia in Colombia

Machado aveva giocato in Italia, così come Winck (ex Verona) che però non era stato convocato per quella trasferta maledetta

Anche un ex della Salernitana tra le vittime della tragedia in Colombia

 

L’aereo trasportava una squadra brasiliana
Anche un ex calciatore della Salernitana
tra le vittime della tragedia in Colombia
Anche un ex calciatore della Salernitana risulta tra le vittime della tragedia aerea che in Colombia ha coinvolto la squadra di calcio della Chapecoense, militante nella serie A brasiliana. 
Si tratta di Filipe Machado, difensore di 32 anni, che nel 2009 indossò la maglia  della Salernitana, in serie B. La sua avventura in Italia non durò però molto, con solo 7 presenze in 6 mesi di permanenza in Campania.
La squadra brasiliana ha un’altra conoscenza del calcio italiano, ovvero Claudio Winck, anche lui difensore, 22 anni, che la scorsa stagione ha militato nell’Hellas Verona ma senza nessuna presenza in serie A, anche se ha giocato due volte in Coppa Italia, segnando anche un gol.  Winck però non si trovava su quell’aereo maledetto perché non era stato convocato e non ha L’aereo si è schiantato vicino alla città colombiana di Medellin. Il bilancio è di 75 morti e 6 sopravvissuti, compresi due calciatori. Il velivolo aveva segnalato problemi all'impianto elettrico, ma non è escluso che possa essere rimasto a secco di carburante. I calciatori brasiliani si recavano proprio a Medellin per affrontare l'Atletico Nacional per la Copa Sudamericana.


Anche un ex calciatore della Salernitana risulta tra le vittime della tragedia aerea che in Colombia ha coinvolto la squadra di calcio della Chapecoense, militante nella serie A brasiliana. Si tratta di Filipe Machado, difensore di 32 anni, che nel 2009 indossò la maglia  della Salernitana, in serie B. La sua avventura in Italia non durò però molto, con solo 7 presenze in 6 mesi di permanenza in Campania.
La squadra brasiliana ha un’altra conoscenza del calcio italiano, ovvero Claudio Winck, anche lui difensore, 22 anni, che la scorsa stagione ha militato nell’Hellas Verona ma senza nessuna presenza in serie A, anche se ha giocato due volte in Coppa Italia, segnando anche un gol.  Winck però non si trovava su quell’aereo maledetto perché non era stato convocato e non ha L’aereo si è schiantato vicino alla città colombiana di Medellin. 
Il bilancio è di 75 morti e 6 sopravvissuti, compresi due calciatori. Il velivolo aveva segnalato problemi all'impianto elettrico, ma non è escluso che possa essere rimasto a secco di carburante. I calciatori brasiliani si recavano proprio a Medellin per affrontare l'Atletico Nacional per la Copa Sudamericana.