Cerca nel sito:

lunedì 24 luglio 2017

Esteri

26/07/2015 17:47

Tour de France: la polizia spara contro un'auto impazzita

La vettura, riuscita ad allontanarsi, ha puntato verso gli Champs Elysées, transennati per l'arrivo del corsa. Il conducente non si è fermato all'alt

Tour de France: la polizia spara contro un'auto impazzita

Paura al Tour de France, anche alla luce delle minacce dell’Isis e dell’attentato del 7 gennaio scorso presso la sede del giornale satirico Charlie Hebdo. Doveva essere una giornata di festa, ma così non è stato. Un’auto impazzita ha tentato di superare le transenne posizionate per l’arrivo del Tour in Place de la Concorde. Tanto da costringere la polizia ad aprire il fuoco contro la vettura. E’ quanto accaduto questa mattina, quando un uomo ha prima speronato un’auto e poi ha puntato verso gli Champs Elysées, transennati per l’arrivo del Tour de France. 

Il conducente non si è fermato all’alt intimato: la polizia ha sparato diversi colpi di pistola senza riuscire a fermare l’uomo, tuttora ricercato. Nell’incidente non vi sarebbe stato alcun ferito. L’auto, con a bordo una o due persone, a seconda delle ricostruzioni, è riuscita ad allontanarsi dal luogo dell’incidente. Proseguono senza sosta le indagini della polizia francese per catturare i responsabili.

Sale inevitabilmente la tensione in vista dell’ultima tappa del Tour, che oggi incoronerà la maglia gialla a Chris Froome, ciclista britannico-keniota, il denominatore della maggiore corsa ciclistica a tappe del mondo.