Cerca nel sito:

lunedì 24 luglio 2017

L'evento

15/07/2017 13:54

La scalata di Samuel Koch: un esempio di vita al Ims

Da asso dello sport un incidente lo ha costretto sulla sedia a rotelle

La scalata di Samuel Koch: un esempio di vita al Ims
All'International Mountain Summit a Bressanone parlerà della sua vita: nonostante le difficoltà non ha rinunciato a seguire i suoi sogni

OC. L’evento
TIT. La scalata di Samuel Koch:
un esempio di vita al Ims
Da asso dello sport un incidente lo ha costretto sulla sedia a rotelle. Samuel Koch racconta come affronta la sua montagna interna all’International Mountain Summit (Ims), previsto da 9 al 15 ottobre a Bressanone. Era il 4 dicembre 2010 quando milioni di persone assistono in diretta a “Wetten, dass…” (versione tedesca di ‘Scommettiamo che...’): l’allora ventiduenne Samuel scommette di essere in grado di saltare un’auto in corsa guidata dal padre grazie a delle speciali calzature. Ma la scommessa fallisce e il giovane rimane ferito gravemente. La conseguenza è una tetraplegia. 
Nonostante sia costretto sulla sedia a rotelle non rinuncia a seguire i suoi sogni, tra cui quello di diventare attore. Da tre anni recita stabilmente allo Staatstheater di Darmstadt. 
E anche nella vita privata ha trovato la fortuna: nel mese di agosto dello scorso anno si è sposato con l’attrice Sarah Elena Timpe conosciuta sul set televisivo della soap tedesca “Tempesta d’Amore”.
Un esempio di vita quello di Samuel che, nonostante la tetraplegia,conduce una vita appagante, viaggia attraverso il mondo accompagnato dal fratello e racconta dei suoi alti e bassi che vive continuamente. 
Tutto è possibile, anche se Koch deve trovare nuovi modi rispetto a prima della lesione al midollo spinale.
E la forza che l’attore investe nel proprio avanzamento aiuta altre persone. Samuel parlerà della sua vita dal palco dell’ Ims venerdì 13 ottobre. In questo contesto, il pubblico avrà l’opportunità di mettere da parte la compassione per far posto ad una nuova sensazione: il riconoscimento.
 
Da asso dello sport un incidente lo ha costretto sulla sedia a rotelle. Samuel Koch racconta come affronta la sua montagna interna all’International Mountain Summit (Ims), previsto da 9 al 15 ottobre a Bressanone. Era il 4 dicembre 2010 quando milioni di persone assistono in diretta a “Wetten, dass…” (versione tedesca di ‘Scommettiamo che...’): l’allora ventiduenne Samuel scommette di essere in grado di saltare un’auto in corsa guidata dal padre grazie a delle speciali calzature. Ma la scommessa fallisce e il giovane rimane ferito gravemente. La conseguenza è una tetraplegia. 

Nonostante sia costretto sulla sedia a rotelle non rinuncia a seguire i suoi sogni, tra cui quello di diventare attore. Da tre anni recita stabilmente allo Staatstheater di Darmstadt. 

E anche nella vita privata ha trovato la fortuna: nel mese di agosto dello scorso anno si è sposato con l’attrice Sarah Elena Timpe conosciuta sul set televisivo della soap tedesca “Tempesta d’Amore”.

Un esempio di vita quello di Samuel che, nonostante la tetraplegia,conduce una vita appagante, viaggia attraverso il mondo accompagnato dal fratello e racconta dei suoi alti e bassi che vive continuamente. Tutto è possibile, anche se Koch deve trovare nuovi modi rispetto a prima della lesione al midollo spinale.

E la forza che l’attore investe nel proprio avanzamento aiuta altre persone. Samuel parlerà della sua vita dal palco dell’ Ims venerdì 13 ottobre. In questo contesto, il pubblico avrà l’opportunità di mettere da parte la compassione per far posto ad una nuova sensazione: il riconoscimento.