Cerca nel sito:

martedì 21 novembre 2017

Società

26/05/2016 12:52

Tutti in piazza per l’ecosostenibilità

"Salviamo il Respiro della Terra” dal 26 al 29 maggio. Un progetto organizzato da Anter, l’associazione nazionale a tutela delle energie rinnovabili

Tutti in piazza per l’ecosostenibilità

Informare i cittadini e sensibilizzarli alle tematiche delle energie rinnovabili. Questo è l’obiettivo della manifestazione “SalviAmo il respiro della Terra”, organizzata a livello nazionale da Anter, associazione nazionale tutela energie rinnovabili.

Il 2030 è l’anno indicato da molti esperti come punto di non ritorno per le conseguenze del disastro climatico provocato dall’inquinamento. È per questa ragione che ANTER, grazie al progetto formativo “Il Sole in Classe”, nato per diffondere la conoscenza e il corretto utilizzo delle energie rinnovabili tra i bambini e i ragazzi di scuole, ha lanciato l’evento nazionale “SalviAmo il respiro della terra” che si svolgerà da giovedì 26 maggio a domenica 29 maggio in mille piazze italiane.“

Ad annunciare l’appuntamento, sono stati oggi i rappresentanti di Anter Italia, Anna Costantini, delegata locale, e Luca Mammarella, ambasciatore, che hanno spiegato le finalità di queste giornate insieme al consigliere comunale Massimiliano Pignoli.

“Un’attenzione particolare sarà riservata ai bambini”, spiega Mammarella, “per loro abbiamo pensato a un format ludico da tenere direttamente in piazza, la mattina, per spiegare loro quali sono le varie forme di energia e far capire la differenza tra abitudini green e abitudini inquinanti. Inoltre vogliamo far capire come sfruttare le energie alternative per salvare il pianeta in vista del 2030, data indicata come punto di non ritorno per l’ambiente dagli scienziati”

L’associazione Anter con il progetto “Il Sole in classe”, tra il 2014 e il 2015, ha coinvolto 600 istituti scolastici in 19 regioni, per un totale di 68 mila alunni perché ritiene fondamentale diffondere tra le nuove generazioni la cultura della tutela ambientale e promuovere la conoscenza e lo sviluppo delle energie alternative.

L’associazione Anter conta, a livello nazionale, 220mila associati che credono nelle energie rinnovabili. Il programma completo delle giornate e i dettagli dell’iniziativa sono sul sito internet creato per questa manifestazione (salviamoilrespirodellaterra.org).

“È una manifestazione importante”, dice Pignoli, “perché fa capire la rilevanza delle energie alternative e Anter è un’associazione che diffonde alternative reali alle energie classiche. L’iniziativa è gratuita senza scopo di lucro e i volontari non pubblicizzano prodotti ma solo le energie rinnovabili. ANTER è nata nel 2009 in Toscana per tutelare e diffondere le energie da fonti rinnovabili. La missione dell’Associazione è quella di aiutare il Paese a sviluppare il potenziale delle energie rinnovabili e della mobilità sostenibile.  Attraverso i suoi numerosi progetti ANTER si pone due obiettivi: coinvolgere i cittadini, tramite campagne di informazione e sensibilizzazione sulle opportunità economiche e ambientali generate dalla diffusione di queste nuove forme di energia, e tutelare e promuovere le condizioni di sviluppo del settore a livello istituzionale.

 

ch. ca.