Cerca nel sito:

venerdì 27 aprile 2018

la polemica

14/04/2018 10:30

Da Di Battista il festival dell’insulto

Il grillino fuori dal Parlamento se la prende con tutti: Berlusconi, il Pd, Salvini... Ecco le sue parole

Da Di Battista il festival dell’insulto

Una raffica di insulti dal Festival del Giornalismo. Che, la platea di Perugia probabilmente lo avrà pensato subito, comporterebbe una sequela di querele a chiunque. Tuttavia Alessandro Di Battista, nella veste di grillino parlante ma non candidato, ha scelto così di mettere pepe alle questioni politiche sul tappeto. "Per me non va bene Berlusconi e non va bene Forza Italia. Forza Italia è l'emblema del berlusconismo che va oltre Berlusconi", la lettura di “Dibba”. "Berlusconi è ineleggibile, incandidabile, condannato per frode fiscale, finanziatore di quelli che hanno fatto saltare in aria Falcone e Borsellino - ha detto Di Battista, ribadendo quanto espresso in un post alcuni giorni fa -. Berlusconi ha contaminato la finanza, la politica, lo sport. Questo popolo si deve svegliare. Mi auguro che possa liberarsi dal berlusconismo". Di Battista ha aggiunto che "Renzi e Berlusconi sono la stessa cosa", per poi passare all’affondamento dell’ipotesi di un governo con il centrosinistra. "Io non saprei chi chiamare per capire la linea del Pd. Delrio? Franceschini? Martina? Boh".

Ma il festival dell’insulto raggiunge anche l’ultimo residuo alleato del suo socio Di Maio, cioè Salvini che, parole testuali, “sembrava Dudù, Berlusconi parlava e lui muoveva la bocca. Tutto questo segnala qualcosa che non va in questo paese. Mi auguro che questo Paese possa liberarsi del berlusconismo. Spero che Salvini abbia il coraggio di staccarsi da Berlusconi, ma forse non può farlo - ha aggiunto -. Forse ci sono cose che non sappiamo. Si parla di fideiussioni, di quattrini dati alla Lega...”. Chissà se si parla pure di un tribunale dove Di Battista potrebbe meglio mostrare fonti e documenti di queste sue elucubrazioni, invece di tirare il sasso e nascondere la mano.

Commenti 

1

che demenza!!!!

14/04/2018 11:39

Postato da silviabal

Questo parla perchè ha fiato nei polmoni...giudica tutto e tutti, possibile sia così immacolato?! Che attività ha svolto prima che di diventare "popolare" solo perchè qualcuno gli ha messo un microfono davanti. Secondo me è necessario e doveroso che le persone citate procedano alla denuncia.