Cerca nel sito:

venerdì 23 febbraio 2018

Cronache

13/02/2018 18:11

La Meloni aggredita a Livorno

La leader di FdI raggiunta da insulti, sputi e lanci di bottigliette da parte di alcuni attivisti dei centri sociali

La Meloni aggredita a Livorno

Una decina di attivisti dei centri sociali hanno contestato oggi a Livorno  Giorgia Meloni, arrivata nella città toscana per una manifestazione politica. La leader di Fratelli d’Italia è stata fatta oggetto di insulti, sputi e lanci di bottigliette, una delle quali l’ha anche colpita

Giorgia Meloni in quel momento si trovava in piazza Garibaldi, nel centro della città labronica, per incontrare cittadini e commercianti e discutere con loro dell’abbandono di Livorno, per decenni amministrata dalla sinistra e ora in mano ai 5 stelle.

La gazzarra dei contestatori si è palesata con il solito canto di “Bella ciao” e alcuni striscioni con la scritta "Livorno i fascisti non li vuole. Meloni vattene!".

Prima sono partiti gli sputi, poi la contestazione è aumentata, con la Meloni che ha ripreso i facinorosi con il telefonino e ha poi commentato: "Questa non è una contestazione, è un'aggressione".