Cerca nel sito:

martedì 21 novembre 2017

Esteri

15/07/2017 15:55

Macedonia: si voterà sul nome dello Stato

Il ministro degli Esteri di Skopye anticipa: 'Terremo una consultazione referendaria, a decidere saranno i cittadini'

Macedonia: si voterà sul nome dello Stato

Il ministro degli Esteri macedone Nikola Dimitrov ha annunciato, in un intervista rilasciata ieri a Reuters e rilanciata dai media locali, che verrà indetto un referendum in cui si chiederà agli elettori di pronunciarsi sull'eventuale cambio di nome del Paese. Che dal 1991 – da quando cioè lo Stato dichiarò la sua indipendenza dalla Jugoslavia scegliendo il nome di “Repubblica di Macedonia” - è al centro di una accesa disputa con la vicina Grecia.

Il capo della diplomazia di Skopje ha sottolineato la complessità della questione, che coinvolge il campo delle emozioni e dell'identità. Una questione per la cui “soluzione è necessario” mettere in atto “un processo che definisca una posizione nazionale al riguardo”. Da qui l'intenzione di convocare una consultazione referendaria. Dimitrov – ricordano le agenzie – recentemente si è anche recato ad Atene, per affrontare la questione con le autorità greche.

La Grecia, infatti, contesta al Paese balcanico il fatto che il termine “Macedonia” sia di esclusiva appartenenza al patrimonio storico e culturale ellenico. La questione tra l'altro ha anche risvolti non esclusivamente semantici: da essa, infatti, dipende la pervicacia di Atene nel bloccare il cammino di integrazione di Skopje nell'Unione europea e nella Nato.