Cerca nel sito:

martedì 24 ottobre 2017

Società

12/08/2017 11:47

I russi, come gli americani, sognano la villetta

I sorprendenti risultati di un sondaggio condotto a Mosca

I russi, come gli americani, sognano la villetta

 

Una bella villetta unifamiliare, proprio come quella degli americani. E’ questo il sogno del 66% dei russi, che vorrebbe per l’appunto vivere in una casa con il giardino e un posto macchina al coperto.  Da un sondaggio condotto dal Centro Studi di Opinione Pubblica emerge anche che il 57 per cento degli intervistati preferirebbe che l’immobile non avesse più di 7 anni. Gli appartamenti in edifici in mattoni sono al secondo posto nella classifica della popolarità, con il 17%, mentre le tristi case prefabbricate degli anni cinquanta, in russo “khrushovki” piacciono al 7%.

Più che il sogno americano, in questione, sembra però il sogno del sindaco di Mosca Sergey Sobyanin che vorrebbe avviare un’opera di distruzione proprio delle “khrushoby”  e avviare un restyling della città da lui governata. E il sondaggio rappresenta anche una dimostrazione che le mosse di Sobyanin, osteggiate da un movimento di opposizione, hanno un ampio appoggio polare: i russi non vogliono più vivere nelle case grigie sovietiche.

C’è però anche da dire che  queste case poco si adeguano all’inurbamento selvaggio che la Russia ha vissuto nell’ultimo secolo.