Cerca nel sito:

martedì 24 ottobre 2017

Editoria

11/08/2017 07:08

La Santanchè manda ko “Novella 2000” e “Visto”

A casa i 14 giornalisti e gli impiegati dei due storici settimanali

La Santanchè manda ko “Novella 2000” e “Visto”

 

 

La Visibilia di Daniela Santanchè, dopo la messa in liquidazione della società che edita i settimanali Novella 2000 e Visto, adesso ha avviato anche le procedure per i licenziamenti collettivi. A darne l’annuncio una nota del Comitato di redazione dei due giornali nella quale si parla di una comunicazione che “presenta gravi lacune e una ricostruzione sommaria dei motivi che portano a lasciare a casa 14 giornalisti e impiegati, scaricando tutta la colpa sulla crisi del mercato editoriale e sui costi del personale”.

Secondo i giornalisti, “in questi due anni di gestione Santanchè nulla è stato fatto per portare Visto e Novella a competere sul mercato editoriale”, e “Visibilia Magazine ha mostrato da sempre una totale incapacità nel gestire la diffusione di Visto e Novella 2000, tanto che in edicola le due testate spesso non giungono e quindi vengono destinate direttamente al macero”.

“Dai prossimi numeri – aggiunge il Cdr - Visto e Novella verranno realizzati da strutture editoriali esterne”. Da qui l’invito a chi di competenza “a vigilare e intervenire su questa decisione per arginare un fenomeno che rischia di essere emulato da altri editori a discapito della qualità dell’informazione e dell’occupazione dei giornalisti”.

“Lo scenario che si sta delineando va oltre: si apprende che le pubblicazioni di Visto e Novella 2000 continueranno, ma con un’altra società. In sostanza, quindi, l’obiettivo della Santanchè è unicamente quello di licenziare gli attuali dipendenti”,