Cerca nel sito:

venerdì 24 novembre 2017

Cronache

14/11/2017 09:01

Arrestato candidato grillino in Sicilia

Fabrizio La Gaipa, primo dei non eletti dei 5 stelle con 4mila voti, è accusato di estorsione

Arrestato candidato grillino in Sicilia

 

La Squadra mobile di Agrigento ha arrestato questa mattina Fabrizio La Gaipa, imprenditore di 42 anni, primo dei non eletti con i 5 stelle nella provincia di Agrigento alle scorse elezioni regionali siciliane. La Gaipa, proprietario e gestore di un albergo ad Agrigento, è accusato di estorsione da alcuni suoi dipendenti e le accuse avrebbero trovato riscontro nelle indagini. L’uomo è stato condotto agli arresti domiciliari.
Le verifiche degli inquirenti si sarebbero concentrate sulla regolarità dei contratti di lavoro e sulla rispondenza fra gli emolumenti dichiarati e quelli effettivamente versati ai lavoratori. In pratica, l’esponente grillino avrebbe costretto alcuni dipendenti del suo hotel a firmare buste paga false.
Alle scorse elezioni siciliane La Gaipa, con oltre quattromila voti, è arrivato primo dei non eletti nella lista del Movimento 5 stelle.
La Squadra mobile di Agrigento ha arrestato questa mattina Fabrizio La Gaipa, imprenditore di 42 anni, primo dei non eletti con i 5 stelle nella provincia di Agrigento alle scorse elezioni regionali siciliane, a sostegno del candidato presidente Cancelleri.
La Gaipa, proprietario e gestore di un albergo ad Agrigento, è accusato di estorsione da alcuni suoi dipendenti e le accuse avrebbero trovato riscontro nelle indagini. L’uomo è stato condotto agli arresti domiciliari.
Le verifiche degli inquirenti si sarebbero concentrate sulla regolarità dei contratti di lavoro e sulla rispondenza fra gli emolumenti dichiarati e quelli effettivamente versati ai lavoratori. In pratica, l’esponente grillino avrebbe costretto alcuni dipendenti del suo hotel a firmare buste paga false.
Alle scorse elezioni siciliane La Gaipa, con oltre quattromila voti, è arrivato primo dei non eletti nella lista del Movimento 5 stelle.