Cerca nel sito:

martedì 21 novembre 2017

la sentenza

13/09/2017 17:09

Pedofilia, 18 anni al maestro orco

Pena esemplare a Milano: decisiva la testimonianza della vittima. Il suo messaggio ai ragazzi

Pedofilia, 18 anni al maestro orco

Una delle più alte pene mai inflitte per violenza sessuale. È per il tradimento, anzi per lo sfruttamento del ruolo di fiducia, oltre che per l'età sotto i 14 anni della vittima, che a Milano il Tribunale ha condannato a 18 anni di carcere un maestro elementare imputato di aver sottoposto nel 2012 ad abusi sessuali, nei pomeriggi di lezioni private, un bambino che aveva dieci anni quando cominciarono le violenze.

Secondo i resoconto apparsi sulla stampa racconta il bambino è «uscito fortemente provato dall'esperienza che inizialmente per autodifesa mentale aveva quasi rimosso a se stesso». dopo la sentenza, la vittima ha avuto il coraggio di parlare attraverso le pagine de Il Corriere: «Se ho trovato la forza per raccontare quello che mi era capitato, è stato proprio per salvare altri bambini come me», dice il ragazzo. «Non bisogna ascoltare i pedofili che minacciano, se parlassimo, di fare del male alle persone alle quali vogliamo bene. Al contrario non c'è da avere paura, e nemmeno bisogna avere imbarazzo a confidarsi con i genitori o con gli amici. E anche la polizia, io l'ho sperimentato, sa come ascoltarti e metterti a tuo agio e aiutarti piano piano», precisa. Parole preziose affinché gli orchi non abbiano mai ragione.