Cerca nel sito:

domenica 22 gennaio 2017

Società

03/12/2016 18:02

Tutti pazzi per il panettone

Un giro d'affari da 60 milioni di euro per il tradizionale dolce natalizio

Tutti pazzi per il panettone

Il 15 dicembre a Milano sono previsti assaggi gratis in 80 pasticcerie

Tutti pazzi per il panettone. Manca meno di un mese a Natale e sono già tantissimi i panettoni venduti. Ben due milioni e mezzo, il 5% in più rispetto allo scorso anno. Il 15 dicembre, in occasione della "Giornata del panettone" sono previsti assaggi gratis in 80 pasticcerie. Il "re del Natale" muove un giro d'affari di circa 60 milioni di euro, ovvero circa un quarto delle vendite in pasticceria in questo periodo.

Milano si piazza al terzo posto in Italia con 1.806 imprese, dopo Napoli (2.396) e Roma (1.863), seguita nella classifica regionale da Brescia (695) e Bergamo (573). Milano è prima in Italia con 8.571 addetti, seguita da Roma (6.860) e Napoli (5.925). "Con questo marchio tuteliamo e promuoviamo il panettone - conferma Pietro Restelli, presidente dei Panificatori e per Carlo Freni, consigliere di Epam: "Mettiamo in luce la capacità dei nostri pasticceri". In Lombardia è seguita da Brescia (2.938), Bergamo (2.446) e Varese (2.102). L'import-export lombardo di prodotti da forno e dolci è di 458 milioni di euro nei primi sei mesi del 2016 su 2,1 miliardi di interscambio nazionale, il 21,5%, +1,9% in un anno. Emerge da un'elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati Istat al primo semestre 2016 e 2015. Un business che cresce di anno in anno, facendo letteralmente lievitare insieme alla pasta dorata il fatturato di industrie e pasticcerie. Mentre cresce il business del panettone, secondo le previsioni dei pasticceri per Natale, 2,5 milioni in più nel 2016 rispetto allo scorso anno, +5%. È quanto emerge da un'indagine della Camera di commercio di Milano su oltre trenta pasticcerie milanesi contattate in questi giorni, alla vigilia del Natale di cui il panettone è uno dei simboli più amati. Il "re del Natale" muove un giro d'affari di circa 60 milioni di euro, ovvero circa un quarto delle vendite in pasticceria in questo periodo. La frequenza d'acquisto è di un panettone ogni dieci giorni. Per 9 su 10 il panettone preferito è liscio con uvetta e canditi. In 80 pasticcerie aderenti all'iniziativa, che esporranno fuori dalle vetrine una speciale vetrofania, si potrà assaggiare il panettone artigianale.

Per i pasticceri è il simbolo principale e naturale di Milano (55% moltissimo, 42% molto). Per il 61% supera la dieta mediterranea (32%) come simbolo del nostro territorio per gli stranieri.